Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Posts Tagged ‘trade unions’

Addio 2010, anno di sconfitte

Posted by homoeuropeus su 2 febbraio 2011

Rubens: La sconfitta di Sennacherib

I pochi affezionati lettori di questo blog sanno che non e’ una pubblicazione regolare e anzi i piu’ attenti sono abituati a lunghi silenzi e pause di riorganzzazione.

Nonostante questo, cio’ che e’ successo nella seconda meta’ del 2010 merita un’analisi e una spiegazione piu’ approfondita: nessun post dal 2 luglio, anzi, essendo quello dedicato ad Alex Langer una bozza scritta in anticipo e poi pubblicata automaticamente (senza neppure, come si puo’ notare, l’aggiunta dei tag!), si potrebbe piu’ correttamente dire che il mio silenzio dura dal 18 giugno.

Eppure di cose da scrivere ce ne sarebbero state molte: Leggi il seguito di questo post »

Posted in Blogmania, Divagazioni | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Brown riscalda la platea laburista. Ma sarà dura convincere il paese

Posted by homoeuropeus su 24 settembre 2008

Pubblicato su Europa di oggi – da Manchester.

«Siamo un pilastro per la stabilità e l’equità»: su questi due binari, uno che guarda al passato e uno che guarda al futuro, Gordon Brown ha cercato ieri di ricostruire la credibilità del Labour party e le sue personali possibilità di proseguire nel lavoro di primo ministro.

Introdotto sul palco da una emozionata presentazione della moglie Sarah (un onore che Cherie Blair non ha mai avuto) e da breve un filmato in cui tra gli altri anche Barack Obama tesseva un elogio (a dire la verità molto modesto) delle sue doti di leader, Gordon Brwon ha parlato per quasi un’ora, senza grandi slanci, senza frasi ad effetto per carpire l’applauso del pubblico. Il tono era anzi grave, riflessivo, quasi a voler sottolineare la difficoltà del momento e il fatto che non esistono scorciatoie per poterne uscire.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

La crisi, un salvagente per Brown. E Miliband sigilla la tregua interna

Posted by homoeuropeus su 23 settembre 2008

Pubblicato su Europa di oggi – da Manchester.

C’è un tema che fa da leitmotiv alla conferenza laburista di quest’anno: l’elezione di un nuovo leader. Sembrava una realtà appena una settimana fa, quando gran parte del gruppo parlamentare aveva apertamente detto a Brown di farsi da parte e lettere di dimissioni erano pronte da parte di molti sottosegretari e ministri. Ma poi Brown è riuscito a sventare il complotto, blandendo qualcuno, licenziando qualcun altro, appigliandosi alle norme statutarie (che prevedono che la sfiducia sia formalmente sottoscitta da almeno 70 deputati).

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

The truth

Posted by homoeuropeus su 28 luglio 2008

During Tony Blairs’s leadership, John Prescott was the man the Prime Minister used to send to tell Ministers, Members of Parliament and leaders of Trade Unions what they sholud done, how should they vote, how to behave in difficult situations.  Most often, particularly in the last years, it was the other way around: when the leader was getting something wrong, Ministers, Members of Parliament and leaders of Trade Unions used to send Prescott to whisper some words in Tony’s hear.

He is not longer the Deputy Prime Minister, but he is still playing the same role: he is the man in charge of telling the plain truth in difficult situations.

Posted in Go on Britain!, written in English | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »