Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Posts Tagged ‘partito democratico’

Silvio clings on… for now.

Posted by homoeuropeus su 14 ottobre 2011

It is possibly the untold dream of every prime minister, to enter the chamber welcomed only by the ovation of your supporters, and address a parliament without any opposition, being interrupted only by cheers and applauses.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Il PD che vorrei, L'Italia che c'e', written in English | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 1 Comment »

Sarkozy, Berlusconi, Cameron?

Posted by homoeuropeus su 5 marzo 2010

Photo: Documentally 2009

As Europe swoos over Cameron’s public image they’d do well to remember that elections should be judged on politics over personality.

‘He is young and good-looking’, ‘he is confident and charismatic’, ‘he is smart and open-minded’. These are the most probable answers you will receive by foreigner observers when talking about David Cameron.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, European minds, Go on Britain!, written in English | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

D’Alema a Londra e il voto degli italiani all’estero

Posted by homoeuropeus su 22 febbraio 2010

Non ho voglia ora di fare un resoconto dettagliato dell’incontro con Massimo D’Alema organizzato ieri dal PD di Londra (primo appuntamento pubblico di una visita privata che prevede comunque anche una conferenza alla Londron School of Economics e una cena con il Club di Londra) anche perché confesso che il suo ottimismo rispetto alla situazione politica italiana e alle prossime regionali mi ha lasciato abbastanza spaesato (ci tornerò un’altra volta ma mi pare che ci sia il rischio di perseverare nell’errore che, siccome il PD non sta facendo grandi errori, e poiche’ il consenso verso Berlusconi sta calando, allora inevitabilmente il futuro appartiene al Partito Democratico).

Tra (ormai) ritrite spiegazioni del perche’ non si fece la legge sul conflito di interessi e banali ragionamenti sulle alleanze per le prossime regionali, D’Alema ha comunque trovato il modo di infilare una risposta sul voto degli italiani all’estero che condivido al cento per cento e che secondo me dovrebbe essere la linea del PD su questo tema.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Il PD che vorrei, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | 5 Comments »

Se a Bologna candidano Prodi, io lascio il PD

Posted by homoeuropeus su 3 febbraio 2010

Romano Prodi e Flavio Delbono

Premetto (o forse ribadisco) che ho la massima stima di Romano Prodi e che penso sia uno dei pochissimi politici italiani che possa essere definito uno “statista”, cioe’ un politico capace di mettere gli interessi generali del paese davanti anche alle priorita’ della sua parte politica (e in questo forse c’e’ la ragione per cui e’ riuscito due volte a sconfiggere Berlusconi, e anche quella per cui non e’ mai riuscito a portare a termine i suoi mandati eletttorali).

Detto questo, dichiaro pubblicamente che se il Partito Democratico dovesse sceglierlo come futuro candidato sindaco a Bologna, mi vedrei costretto a lasciare questo partito.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Il PD che vorrei, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Corsa al centro: senza troppi Casini

Posted by homoeuropeus su 24 gennaio 2010

Le elezioni si avvicinano, in Italia (regionali e amministrative a fine marzo) come in Gran Bretagna (politiche e molte amministrazioni locali agli inizi di maggio), ed in entrambi i paesi si assiste ad una sfrenata corsa da parte dei partiti di centro-sinistra per conquistare il voto moderato.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Go on Britain!, Il PD che vorrei, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Se il nostro futuro e’ affidato alle piazze e all’arte

Posted by homoeuropeus su 11 dicembre 2009

Sabato scorso, nonostante le cattive condizioni atmosferiche, le strade della capitale sono state invase da una manifestazione imponente e colorata, una marea di persone preoccupate del nostro futuro e decise a lanciare un segnale forte e deciso per un cambiamento davvero radicale.
Mi dispiace non aver potuto partecipare: mi sarei sentito davvero a mio agio, insieme a quelle migliaia di persone che esprimevano disappunto per la situazione attuale e il desiderio di costruire un futuro migliore per le generazioni che verranno.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Il PD che vorrei, Sguardo futuro | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Le primarie del PD spiegate agli inglesi

Posted by homoeuropeus su 29 ottobre 2009

logo_progress

Ieri ho preso il coraggio a due mani e ho provato a spiegare il senso delle primarie del PD agli inglesi. Farlo era gia’ di per se’ un’impresa difficile, ma farlo in cinquecento parole e’ diventato ancor piu’ complesso.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain!, Il PD che vorrei, written in English | Contrassegnato da tag: , , , , , | 1 Comment »

Sembra il Pd, sono i Tory

Posted by homoeuropeus su 6 agosto 2009

Non perche’ abbiano tre candidati alla segreteria che litigano sulla responsabilita’ per gli errori del passato, senza riuscire a mettere in campo qualche proposta decente per il futuro.

Anche i conservatori inglesi sono stati contagiati (la parola e’ di moda da queste parti!) dal tormentone estivo del PD. Primarie si’, primarie no. Voto riservato solo agli iscritti o voto allargato anche agli elettori?

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Primi vennero i quaccheri, ultimi i toscani

Posted by homoeuropeus su 3 agosto 2009

Durante il week end, rientrando a Londra, due notizie hanno attirato la mia attenzione e mi ha particolarmente stupito che nessuna delle due abbia ricevuto grande attenzione sui media nazionali italiani.

Si tratta del riconoscimento dei matrimoni dello stesso sesso da parte della convenzione annuale dei quaccheri inglesi, e della approvazione della nuova legge elettorale da parte del Consiglio Regionale della Toscana.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Go on Britain!, Il PD che vorrei, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | 6 Comments »

Beppe Grillo segretario del PD? Nel 2013, forse!

Posted by homoeuropeus su 13 luglio 2009

Spiace che i dirigenti del PD si siano lasciati prendere dal panico di fronte all’annuncio di Beppe Grillo che intende candidarsi alla guida del partito.

Anziche’ (come fanno Ceccanti e Migliavacca) appigliarsi a scuse per rifiutargli la tessera, o rilasciare comunicati tanto formali quanto inutili, avrebbero fatto meglio a ricordargli l’articolo 9, comma 3 dello statuto nazionale. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Il PD che vorrei | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 5 Comments »