Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Posts Tagged ‘bbc’

GE2010: «Labour ko? Decideranno gli indecisi»

Posted by homoeuropeus su 28 aprile 2010

Con i sondaggi che continuano a confermare l’ascesa di Nick Clegg e il Labour party che sta insesorabilmente scivolando in terza posizione, non c’è da soprendersi che nel quartier generale laburista le facce siano scure e che anche uno serafico come Peter Mandelson stia cominciando a perdere le staffe. Ieri, durante la consueta conferenza stampa mattutina, ha ripetutamente interrotto i giornalisti, e si è pure fatto cogliere di sprovvista dal corrispondente della Bbc: «Tu non sei candidato alle elezioni», ha sbuffato ad un certo punto lo stratega laburista, beccandosi prontamente un «Neppure tu, se per questo» da parte del giornalista Andrew Neil.

«Ci mancava solo che Mandelson cominciasse a perdere colpi» commenta Patrick Wintour, caporedattore politico del Guardian: «Queste elezioni sono come un terremoto, sono una delle elezioni più movimentate e incerte che io pesonalmente ricordi». E ne ricorda molte, dato che cominciò a seguire il carrozzone elettorale nel lontano 1992, quando i sondaggi davano Neil Kinnock vittorioso e poi il paese scelse John Major.

«Quella elezione serva da insegnamento», aggiunge, provando a mettere le mani avanti. «Evitiamo di fare previsioni, perché nonostante quello che dicono i sondaggi, può ancora succedere qualsiasi cosa. Le sorprese della campagna elettorale non sono ancora finite: mancano gli ultimi dieci giorni di campagna, durante i quali solitamente gli indecisi prendono posizione. E poi c’è l’ultimo dibattito televisivo…»

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Articles, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Il secolo breve di Michael Foot

Posted by homoeuropeus su 4 marzo 2010

Photo by Nils Jorgensen / Rex Features

Con la morte di Michael Foot si chiude un’epoca, quella della politica come passione pura. Non che adesso la passione non ci sia piu’, ma da sola non basta (almeno per fare politica ad un certo livello).

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Go on Britain!, People | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 1 Comment »

Napolitano dovrebbe avere un poeta di corte

Posted by homoeuropeus su 4 maggio 2009

Premetto che ho una particolare forma di allergia per le teste coronate (tutte ma questa in particolare), i titoli nobiliari e i rituali di corte.

Tra tutti questi retaggi fromalistici del passato, pero’, mi sentirei di salvarne uno solo: quello del “poet laureate“, titolo che da quasi 350 anni viene attribuito al poeta ufficiale di corte.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Divagazioni, People | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Sempre piu’ isolati in Europa

Posted by homoeuropeus su 12 marzo 2009

David Cameron ha dato ieri formale seguito all’impegno assunto durante la campagna elettorale per diventare leader del partito conservatore nel 2005: nel prossimo Parlamento europeo i Tory lasceranno il Partito Popolare Europeo per fondare un gruppo autonomo, che, secondo le indscrezioni della BBC potrebbe chiamarsi European Conservatives.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

“Spin forever”

Posted by homoeuropeus su 7 marzo 2009

(Photo credit: ADRIAN DENNIS/AFP/Getty Images)

Confermandosi quel genio della comunicazione che abbiamo imparato a conoscere nei suoi anni a Downing Street, Alastair Campbell ha preso pubblicamente posizione nella polemica in cui lo ha coinvolto Peggy Mitchell, proprietaria del pub Queen Vic di Waltford, nell’est di Londra.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Neve e protezionismo.

Posted by homoeuropeus su 2 febbraio 2009

Ieri Londra si e’ svegliata sotto una impressionante nevicata, la piu’ grossa degli ultimi trent’anni, dicono le statistiche, con le strade bloccate, gli autobus fermi, migliaia di negozi chiusi e molti servizi di pubblica utilita’ interrotti: chiuso a casa per proteggermi dal freddo, ho dovuto subire l’imperversare dello slogan British job for British workers, che  dominava stampa e televisione.

“Non importa da dove vengono, basta che mi spazzino la neve dalla porta di casa” mi sarebbe venuto da dire, ma capisco che sarebbe stata una risposta semplicistica ed egoista, che non si misura con la sfida nascosta dietro a quello slogan.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | 3 Comments »

Non più euroscettici ma siamo inglesi

Posted by homoeuropeus su 15 ottobre 2008

Pubblicato su Europa di oggi.

Neppure Tony Blair – essì che la sua autorevolezza a livello internazionale era riconosciuta anche dai suoi critici più severi – era mai riuscito a mettere a segno un colpo così: Stati Uniti, Francia, Germania, Spagna, tutti in fila dietro a Brown e al suo piano che fa del governo nazionale «the rock of stability». Ma non era quello stesso piano che fino a qualche settimana fa sarebbe sembrato impensabile? Che era stato escluso dal segretario al tesoro americano Paulson ed era inviso a molti governanti del vecchio continente?

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, European minds, Go on Britain!, Our World | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

La marcia eroica della pacifista Gill commuove Londra

Posted by homoeuropeus su 19 agosto 2008

Pubblicato su Europa di oggi.

Quando è entrata a Trafalgar Square, Gill Hicks non è riuscita a trattenere la commozione, mentre dal palco il vicesindaco di Londra Richard Barnes elogiava la sua impresa come “unica e incoraggiante, una fonte di ispirazione in momenti diffricili”. Anche il maxischermo che in questi giorni trasmette le imprese degli atleti inglesi alle Olimpiadi è stato spento, affinché la piazza potesse rendere onore al coraggio e alla umanità di questa giovane donna australiana e al suo cammino della speranza e del dialogo. Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain!, Sguardo futuro | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »