Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Posts Tagged ‘america’

America

Posted by homoeuropeus su 6 aprile 2009

Sei all’estero, nessuno sa chi tu sei veramente. Questa e’ America, dove niente e’ duraturo. Niente in America deve avere conseguenze rigide, inalterabili. Tutto deve muoversi, cambiare, essere demolito, mescolarsi. In Polonia credevo di essere cio’ che dovevo essere. America vuol dire: si può lottare contro il proprio destino.

Susan Sontag, In America (2001) 

Con in mente queste parole della piu’ europea tra le intellettuali americane (ma forse anche la piu’ americana tra le scrittrici europee), domattina parto per gli States.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Divagazioni, Our World | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

“Command and control”. Ma anche partecipazione. La ricetta Campbell

Posted by homoeuropeus su 26 marzo 2009

Pubblicato su Europa di oggi.

Prima dal quartier generale laburista e poi direttamente dal numero 10 di Downing Street ha promosso su giornali e televisioni l’immagine vincente del New Labour. Oggi Alistar Campbell, che si è ritirato dalla vita pubblica e vive scrivendo romanzi e promuovendo attività di beneficenza, è tornato a Millbank Tower, sede della Communications Unit del Labour a metà degli anni ’90, per la presentazione di “The Change We Need” libro della Fabian Society sulla campagna elettorale di Barack Obama e sulle lezioni che se ne possono trarre in Gran Bretagna.

«La vittoria di Obama – ha detto – dimostra che la vecchia strategia di comunicazione bastata su una chiara linea stabilita al centro e trasmessa alla periferia, ormai non può più essere adottata. In America hanno costruito una nuova forma di comunicare, basata su un messaggio forte e coinvolgente, che poi ognuno è libero di interpretare e ritrasmettere a sua volta nelle forme e nei modi che gli sembrano più opportuni».

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

La City si agita. Il Labour pure

Posted by homoeuropeus su 17 settembre 2008

Pubblicato su Europa di oggi.

Che ricadute avrà il terremoto che sta sconvolgendo il sistema finanziario americano su quella che è la capitale europea delle banche e dei mercati? Da sempre la City di Londra è sinonimo di centro finanziario, anche ora che nel miglio quadrato restano solo la Bank of England, la borsa, la sede dei Lloyds e poche altre attività economiche mentre le grandi banche internazionali, gli istituti di prestito, le attivita di mediazione si sono spostate nei moderni grattacieli di Canary Wharf, l’ex porto della capitale.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Articles, Go on Britain!, Our World | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 Comments »

L’eredita’ di Bush alla Convention di Denver

Posted by homoeuropeus su 30 agosto 2008

Ho seguito con interesse e passione la Convention Democratica di Denver, consapevole che una parte di quello che succedera’ in Italia ed in Europa nei prossimi anni, dipende anche da come finira’ la corsa per la Casa Bianca.

Fin dal primo giorno, pero’, nonostante la straordinaria coreografia, la perfetta organizzazione dei discorsi e il loro entusiasmante messaggio, ho avuto la strana impressione che mancasse qualcosa: che la discussione non fosse approfondita abbastanza, che l’elaborazione del Partito Democratico, in vista delle prossime elezioni presidenziali, avesse ancora un grande punto interrogativo.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Our World, Sguardo futuro, Sinistra possibile | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 4 Comments »