Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Glasnost europea in salsa polacca

Posted by homoeuropeus su 11 novembre 2009

Nel delicato groviglio per le nomine ai nuovi posti di comando dell’Unione europea (lo descrive molto bene Raffaella Cascioli su Europa), mentre il primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt annuncia che si sente pronto a convocare la riunione del Consiglio europeo che dovra’ assumere la decisione, arriva una proposta del governo polacco destinata a rimescolare le carte nel metodo, se non nel risultato.

Con il chiaro intento di indebolire le trattative segrete fra Germania, Francia e ran Bretagna, la Polonia propone che i candidati che abbiano raccolto maggiore supporto fra i capi di stato e di governo si presentino di fronte al Consiglio europeo e illustrino le loro proposte e le loro priorita’, permettendo poi un dibattito ed eventualmente un voto (a maggiornza qualificata secondo le norme prfeviste dal trattato di Lisbona).

Come rileva sir Stephen wall, ex ambasciatore britannico a Bruxelles, si tratta di una proposta che rompe con la pratica consolidata delle nomine europee, poiche’ nessuno esprime apertamente la propria disponibilita’ ad essere candidato e poiche’ la decisione finale deve essere fatta sulla base di equilibri politici e geografici,  e non necessariamente sulla base dei candidati migliori.

Beh, visto che la prassi consolidata ha molto raramente garantito risultati straordinari, forse si potrebbe provare per questa volta a seguire la ricetta polacca: si tratta di una soluzione che garantirebbe maggiore trasparenza (non e’ forse questo il principale problema del Consiglio europeo?) e al tempo stesso darebbe piu’ voce ai paesi piccoli, tutelando comunque la voce dei piu’ grandi. E in ogni caso i riequilibri politici e geografici sono sempre possibili.

Approvato il trattato di Lisbona, mi pare che la proposta polacca possa essere valutata come il primo tentativo di far funzionare davvero la nuova Europa in un modo diverso!

Una Risposta to “Glasnost europea in salsa polacca”

  1. mt said

    mi sembra che alla fine questi polacchi non sono così male come erano stati dipinti. o no?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: