Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Archive for maggio 2009

Turmoil

Posted by homoeuropeus su 21 maggio 2009

C’e’ aria di crisi in Gran Bretagna.

Lo Speaker della House of Commons si dimette: con un messaggio di 32 secondi  pone fine ad una tradizione di autonomia ed indipendenza che durava da piu’ di 300 anni. Era il 1695 quando un altro Speaker, sir John Trevor fu costretto a dimettersi: tanto per capirci era l’anno in cui Vittorio Amedeo II di Savoia assediava Casale per rimarcare l’autonomia del Piemonte dalla Francia. L’Italia era ben lontana dal nascere (lasciamo stare le sue istituzioni repubblicane) e in Inghilterra il Parlamento attraversava la sua prima crisi istituzionale.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Go on Britain!, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

C’e’ del marcio anche in Olanda

Posted by homoeuropeus su 19 maggio 2009

Silvio Berlusconi, Romano Prodi, Antonio Vitorino e Jan Peter Balkenende

Silvio Berlusconi, Romano Prodi, Antonio Vitorino e Jan Peter Balkenende

In un paese come l’Italia, abituato alle gaffes del suo primo ministro e ad un ruolo ormai marginale sulla scena internazionale ed europea, tutto questo puo’ sembrare un problema secondario e marginale, ma in Olanda, dove, nonostante il calo di prestigio ed influenza a livello globale, le relazioni internazionali continuano ad essere considerate uno dei cardini fondamentali della credibilita’ del paese, il fatto sta destando grande scalpore.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 10 Comments »

L’Italia multietnica e “Il GioLnale” di MaLio GioLdano

Posted by homoeuropeus su 15 maggio 2009

simpsons

Potrebbe sembrare una barzelletta, di quelle in cui c’e’ un cinese che non sa dire la erre, e invece e’ tutto drammaticamente vero: succede in Italia, anno 2009.

Il Presidente del Consiglio da’ la linea, dicendo che «non vuole un’Italia multietnica», e ovviamente i suoi servi sciocchi lo prendolo alla lettera.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Divagazioni, L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , | 10 Comments »

Domenica scorsa ad Hammersmith

Posted by homoeuropeus su 13 maggio 2009

audience

C’erano i rappresentanti dei “sister parties“: i socialisti francesi, quelli portoghesi, polacchi, e rumeni. E c’era anche il Partito Democratico italiano (e questo mi ha fatto particolarmente piacere).
Poi, ovviamente c’erano i padroni di casa, i Laburisti di Hammersmith, con il loro parlamentare, Andrew Slaughter, uno dei pochi backbenchers ad interessarsi di politica internazionale.
E Claude Moraes, che guida la lista europea del Labour a Londra. E, ovviamente, l’ospite d’onore, il Ministro degli esteri David Miliband.

E’ stato quasi l’inizio della campagna elettorale del Labour per le europee, anche se l’iniziativa formale sara’ invece domani a Nottingham.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Aspettando David

Posted by homoeuropeus su 10 maggio 2009

dmil2

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds, Go on Britain! | Contrassegnato da tag: , , , , , | 2 Comments »

Un giorno di festa vera

Posted by homoeuropeus su 9 maggio 2009

9may

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds | Contrassegnato da tag: , , , , , | 8 Comments »

La Cina e’ “al verde”, grazie a Obama

Posted by homoeuropeus su 7 maggio 2009

cina

Secondo le opinioni raccolte da Ed Miliband, ministro britannico per il climate change, e riportate dal Guardian, il governo cinese starebbe abbandonando la sua tradizionale posizione e potrebbe studiare soluzioni per ridurre le sue emissioni inquinanti.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Our World, Sguardo futuro | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Le previsioni della UE (sul divorzio di Berlusconi)

Posted by homoeuropeus su 6 maggio 2009

“Per quanto argomenti molto seguiti, come le storie di corruzione politica, le personalita’ dei singoli leader e i cambi nei sondaggi di opinione siano importanti aspetti della vita politica contemporanea e meritino attenzione, i cittadini sono maggiormente toccati da tali prosaiche questioni come la qualita’ dell’educazione nelle scuole, i risultati economici e il funzionamento del servizio sanitario pubblico”

Questo non e’  l’editoriale di Repubblica di ieri sul divorzio di Silvio Berlusconi (magari i direttori di giornale avessero ancora la capacita’ di scrivere queste cose!) e neppure l’intervento di Dario Franceschini all’apertura della campagna elettorale del PD per le elezioni europee (magari i segretari dei partiti di centrosinistra avessero ancora il coraggio di dire queste cose!)

Leggi il seguito di questo post »

Posted in L'Italia che c'e' | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | 6 Comments »

L’imperatore e’ in mutande

Posted by homoeuropeus su 5 maggio 2009

Certe volte, ce lo insegna la favola di Hans Christian Handersen, ci vuole l’innocenza di un bambino per dire le verita’ piu’ banali, quelle che sono davanti agli occhi di tutti, ma che costrizioni politiche o sociali ci impediscono di ammettere.

E cosi’ e’ successo pure a Condoleeza Rice, che in visita ad una scuola elementare di Washington si e’ sentita rivolgere da un bambino quella domanda che nessun giudice, nessun senatore democratico, nessun giornalista aveva mai avuto il coraggio di chiederle in modo cosi’ diretto.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Our World | Contrassegnato da tag: , , , , | 1 Comment »

Il vecchio professore e la giovane giornalista

Posted by homoeuropeus su 4 maggio 2009

Imperversano in questi giorni su giornali, siti web,  e blog, le vicende di un vecchio (72 anni) imprenditore televisivo di Milano, ormai dedito alla politica a tempo pieno, e delle sue relazioni con una giovane studentessa di Napoli (appena diciottenne).

Io voglio provare a raccontare una storia diversa: i protagonisti sono un vecchio (85 anni) professore di medicina di Sassari, anch’egli dedito da anni alla politica a tempo pieno, e una giovane (33 anni) giornalista bulgara, esperta di questioni ambientali ed agricole.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in European minds | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 7 Comments »