Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Dimenticare Guantanamo

Posted by homoeuropeus su 10 ottobre 2008

«Se qualcuno, vent’anni fa, mi avesse detto che all’inizio del nuovo secolo gli Stati Uniti averebbero introdotto un sistema di tortura di tipo medievale, avrei pensato che era fuori di testa. Spero che tra vent’anni guarderemo indietro a tutto cio’ come ad un periodo assolutamente disgraziato. Gli Stati Uniti, dopo 9/11, sono entrati in un periodo non semplicemente di paranoia, ma di paranoia vendicatica, durante il quale le regole per la tortura sono state decise in segreto, ancora prima che qualcuno potesse discutere dell’opportunita’ di introdurre la tortura. Tra vent’anni tutto cio’ sembrera’ osceno»

Questa e’, quasi alla lettera, la risposta che John Le Carre’ ha dato ad una domanda del pubblico su che cosa penseranno i posteri dei sistemi usati dagli Stati Uniti per combattere il terrorismo internazionale. Proprio a questi sistemi e’ dedicato l’ultimo libro di Le Carre’, A most wanted man, che racconta la storia di un giovane arabo falsamente scambiato per un terrorista ad Amburgo e sottoposto ad una procedura di extraordinary rendition da parte dei servizi segreti americani.

John  Le Carre’, che ha lavorato come agente del servizio segreto britannico proprio ad Amburgo, e che e’ ora uno dei piu’ famosi scrittori di spionaggio ha detto queste cose alla presentazione del suo libro a Londra, davanti ad una platea di piu’ di trecento persone e in presenza di molti giornalisti televisivi e della carta stampata. E, per quanto i giornali dei giorni seguenti abbiano dedicato ampie pagine alla sua ultima fatica letteraria, nessuno ha voluto menzionare la frase che ho riportato all’inizio.

Forse, ha ragione Le Carre’, tra vent’anni tutto questo sembrea’ osceno; ma per ora e’ meglio non parlarne!

Una Risposta to “Dimenticare Guantanamo”

  1. Gentile, (scusa non ricordo il tuo nome!)
    ti ringrazio tantissimo di aver visitato il mio blog e ti ringrazio ancor di più per avervi lasciato un forse anche troppo generoso commento. Pertanto ti invito a visionare ancora il mio blog, anche perché l’ho modificato un po’. Spero ti possa piacere. Lascia pure qualche tuo commento! sarà per me preziosissimo. Inoltre ti sarei vivamente grata se tu potessi aggiungere il mio blog ai tuoi Link. Spero vivamente tu lo possa fare. Così magari potrà visitarlo qualche tuo conoscente od amico.
    Ti ringrazio nuovamente e auguro a te e ai tuoi cari una piacevole domenica!
    I wish you a good Sunday!
    Bye, bye!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: