Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Manchester Diary: martedi’

Posted by homoeuropeus su 23 settembre 2008

E’ difficile entusiasmare una platea con un discorso pesante e dettagliato, privo di battute e di frasi ad effetto, eppure Brown ce l’ha fatta.

E’ una dimostrazione che, in modo assolutamente diverso da Tony Blair, comunque ha le doti e le capacita’ di essere leader. Alcuni, probabilmente, preferiscono i fuochi di artificio e le stelle filanti, ma in questo discorso c’era l’umilta’ di ammettere gli errori (con anche la motivazione che spiega perche’ non saranno ripetuti in futuro) e il coraggio di mostrare una difficile strada per uscire dalla crisi, con alcune idee davvero forti ed innovative.

E l’applauso spontaneo che e’ scoppiato alla fine e’ la dimostrazione che, senza falsi sorrisi sulle labbra, ma dicendo la verita’, e ribadendo le proprie convinzioni e i propri valori, e’ possibile riconquistare la fiducia di militanti e iscritti.

Una grande lezione di vera politica, di quella, per citare Veltroni, che non guarda ai sondaggi ma alla sostanza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: