Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Mandiamo a casa Bossi e tutti gli altri ministri (esclusi due)

Posted by homoeuropeus su 23 luglio 2008

In una reazione istintiva alle prese di posizione di Bossi sul tricolore (e sui professori meridionali che insegnano al Nord), Gianni Cuperlo propone una mozione di sfiducia individuale.

Non e’ una cattiva idea, anche perche’ metterebbe in difficolta’ la coalizione di governo e costringerebbe gli ex di Alleanza Nazionale ad esprimersi nel merito della questione con un voto in Parlamento.

Ma allora mi chiedo perche’ solo Bossi? Perche’ non presentare mozioni di sfiducia individuale anche verso altri ministri? Si potrebbe partire da Alfano? E poi Tremonti, la Cafagna, Scajola e Sacconi… Sono forse da meno? E Biondi e la Gelmini, la cui sola presenza al governo e’ un vilipendio all’intelligenza. Vogliamo forse escluderli dal privilegio?

Venti mozioni di sfiducia individuale, dunque! Lo so, mi direte voi, che i ministri sono ventidue: ma vorrei escludere dalla lista Andrea Ronchi (Ministro per le Politiche Europee) e Gianfranco Rotondi (MInistro per l’Attuazione del Programma di Governo).

Niente di personale verso i due, ma risulta difficile infatti trovare qualcosa che abbiano detto o fatto per giustificare una mozione di sfiducia individuale. Risulta impossibile, anzi. Impossibile trovare qualcosa che i due abbiano detto o fatto in assoluto!

 

3 Risposte to “Mandiamo a casa Bossi e tutti gli altri ministri (esclusi due)”

  1. marcotosi said

    La battuta è divertente ma dovreste cominciare a fare opposizione nel merito e non con gli slogan. Berlusconi detta le priorità e voi dietro a dire: no, questo non va bene, lo fa solo per suo interesse…

    Avete governato per 2 anni e che cosa avete fatto? Nulla, neanche i vostri interessi, assolutamente nulla. Gli elettori che non sono cretini se ne sono accorti e vi hanno mandato a casa!

    Ora dovreste fare opposizione, ma non siete capaci e quindi lì a dire che Berlusconi è un corrotto e che non può governare: si vedrà ma per ora lui sta affrontando i problemi che stanno a cuore alla gente!

    E per quanto riguarda Bossi ha solo detto, in un modo forte e colorito, che questo stato gli fa schifo! Come dargli torto?

    Affrontate nel merito le questioni e non fermatevi alle frasi!

  2. Tommy said

    penso che ogni tanto uno debba stare zitto per non fare figure di m…. davanti a milioni di persone. Come si fa a dire: “a me quella frase non è mai piaciuta, io non voglio essere schiavo di Roma..”?

    Fratelli d’Italia
    l’Italia s’è desta,
    dell’elmo di Scipio
    s’è cinta la testa.
    Dov’è la Vittoria?
    Le porga la chioma,
    ché schiava di Roma
    Iddio la creò.

    è la Vittoria che è schiava di Roma e per questo deve farsi tagliare i capelli dall’Italia, dato che presso gli antichi Romani le schiave si distinguevano dalle donne libere proprio perchè tenevano i capelli rasati.. non è mica l’Italia che è schiava di Roma, sveglione!
    Se l’avesse almeno letto/ascoltato una volta avrebbe evitato di fare sta figura…

  3. Ghigno da Villa said

    No, non sono d’accordo! Nessuna mozione di sfiducia per Bossi. Proporrei, invece che mandarlo a casa, di mandarlo affanculo, magari in Svizzera: così se sta male di nuovo può curarsi (la salute, intendo, perchè per il comprendonio non c’è niente da fare).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: