Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro…

Perdere tempo?

Posted by homoeuropeus su 16 luglio 2008

Leggendo un post di la Pulce nell’Orecchio sul valore del tempo, mi viene voglia di citare queste parole di Dietrich Bonhoeffer (da “Resistenza e resa” – ormai purtroppo introvabile in commercio).

Essendo il tempo il bene piu’ prezioso che ci sia dato, perche’ il meno recuperabile, l’idea del tempo eventualmente perduto provoca in noi una costante inquietudine. Perduto sarebbe il tempo in cui non avessimo vissutoda uomini, non avessimo fatto delle esperienze, non avessimo imparato, operato, goduto, sofferto. Tempo perduto e’ il tempo non pieno, il tempo vuoto. Tali certamente non sono stati gli anni trascorsi. Noi abbiamo perso molto, abbiamo perso cose inestimabili; il tempo pero’ non e’ andato perduto. In realta’ le conoscenze e le esperienze di cui si diventa consapevoli a posteriori sono soltanto astrazioni dell’originario, della vita vissuta. Ma se da una parte la possibilita’ di dimenticare e’ una grazia, dall’altra la memoriae la riconsiderazione della lezione appresa fanno parte di una vita responsabile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: